fbpx

Follia solitaria (Briciole di società)

Follia solitaria (Briciole di società)

12 Novembre 2019 Aggiorna-Menti 0

L’EPOCA DELLA CRISI DELLA FAMIGLIA, DELLA COPPIA, DELLA “FOLLIA SOLITARIA”

Le tensioni che covano all’interno del nucleo familiare sono sempre più forti; le spinte centrifughe, sempre più incontrollabili; il dialogo ridotto quasi a zero; la collaborazione, la fiducia reciproca, degradati a mero utilitarismo e poi la fretta, la corsa, il cartellino da timbrare e terminato il lavoro, tante altre cose da fare: la seduta dall’estetista o sotto le lampade abbronzanti; la palestra per rassodare glutei e addominali; il sabato pomeriggio al più vicino centro commerciale, per comperare l’ultimo gingillo elettronico o l’ultima linea di scarpe e di stivali.

Bastano le prime difficoltà (per lo più economiche) per mandare in pezzi il grazioso quadretto e per spingere papà e mamma dagli avvocati; e poi, via, pronti a ricominciare e a rifarsi una nuova vita, con un altro uomo e un’altra donna.

I figli? Nessun problema: con la mamma; e, ogni 15 giorni, un fine settimana in compagnia del padre. E poi, tra un allenamento di calcio e un corso d’informatica, chi lo sa se si accorgono che la loro famiglia non c’è più. Così, crescono fragili, nervosi, iperattivi/depressi, demotivati, soli, arrabbiati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *